POS senza partita IVA è possibile?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio chiede

Sono pittore e, come da decreto ministeriale, sono esente dalla partita IVA. Quando vendo le mie opere spesso mi chiedono il POS: posso averlo pur non avendo la partita IVA?

Barbara Weisz risponde

Assolutamente sì. La legge impone un obbligo a determinati soggetti (imprese, professionisti, lavoratori autonomi), i quali quindi devono rispettare il dettato normativo. Ma non prevede certo l’impossibilità di dotarsi di un POS per chiunque lo ritenga utile alla propria attività, tradizionale o virtuale, indipendentemente dal fatto che abbia la partita IVA.

Dunque, non ci sono ostacoli normativi. Il problema è, eventualmente, operativo, nel senso che i prodotti sul mercato richiedono la partita IVA. Ma ci sono ormai tecnologie che consentono anche a chi non ha la partita IVA di accettare pagamenti elettronici,  attraverso Mobile Pos o altri strumenti (come lo smartphone). Si tratta di prodotti tecnologici pensati proprio per andare incontro a esigenze come la sua. Si può aggiungere che quello dei pagamenti elettronici è un settore in forte fermento, che prevedibilmente continuerà a presentare nuovi prodotti.