Pignoramento dei beni familiari

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Ettore chiede

Sono pensionato, in caso di un eventuale pignoramento vengono toccati anche i redditi dei miei figli e madre pensionata, che risultano dal mio stato di famiglia?

Barbara Weisz risponde

Il pignoramento può riguardare esclusivamente redditi e immobili che appartengono direttamente al debitore. L’unico caso che può presentare eccezioni è quello dei figli minorenni, i cui debiti possono ricadere sui genitori. Direi che non è il suo caso, quindi sicuramente i redditi di sua madre e dei suoi figli non possono essere pignorati in virtù di debiti che non li riguardano.

Diverso è il caso dei beni mobili, non perché la legge sia diversa, ma perché può essere difficile dimostrare  a chi appartengono beni che sono presenti in un’abitazione nella quale convivono più persone. Per essere chiari: anche se il pignoramento non riguarda i redditi ma i beni, immobiliari o mobiliari, deve rivalersi esclusivamente sulle proprietà del debitore. Se però i beni si trovano nella casa in cui il familiare abita, quest’ultimo deve essere in grado di dimostrare incontestabilmente che gli appartengono.

Nel vostro caso, sua madre e i suoi figli devono avere documentazione che comprovi la proprietà di beni di propria appartenenza che si trovano nella casa che condividete, in modo che anche nel caso in cui arrivi un ufficiale giudiziario non possa pignorare beni che non siano suoi. Ma ripeto, per quanto riguarda i redditi non c’è problema, visto che si tratta di somme la cui attribuzione è certa.

Il riferimento legislativo per i pignoramenti sono gli articoli 492 e seguenti del codice di procedura civile.