Pensione usuranti 2017: domande entro 1° marzo

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Marco chiede

Ad aprile prossimo compio 61 anni e maturo 41 anni di contributi. Trasportatore di mezzi pesanti per Poste Italiane, da 10 anni ho cambiato mansione ma continuando l’attività notturna, superando le 76 -78 notti all’anno. A novembre potrò fare richiesta di prepensionamento per lavoro notturno? Poste Italiane rientra nella nuova normativa? Anche se la domanda scade ad aprile dovrei comunque attendere l’anzianità di 61 anni e 7 mesi?

Barbara Weisz risponde

Lei ha il diritto alla pensione anticipata per lavori usuranti previsto dalla Legge di Stabilità, che per il lavoro notturno con più di 78 notti all’anno è la quota 97,6 con età minima 61 anni e 7 mesi e almeno 35 anni di contributi. Il requisito è valido per tutti i dipendenti del pubblico e del privato. In base alle regole previste dalla legge, l’attività usurante deve essere svolta per almeno sette anni negli ultimi dieci di lavoro o per metà della vita lavorativa, e lei rientra quindi nel requisito. Sono previste eccezioni (gente di mare, personale di volo aviazione, forze armate, personale della scuola) che però non mi pare riguardino Poste Italiane.

Attenzione però: chi matura il diritto nel corso del 2017 deve presentare la domanda entro il primo marzo. Il termine è stabilito dal comma 206 della Legge di Stabilità, in base al quale se il diritto alla pensione viene maturato in un qualsiasi momento nel 2017 (è il suo caso, visto che raggiunge i 61 anni e 7 mesi nel prossimo mese di novembre), la domanda va presentata entro il primo marzo 2017. Coloro che maturano il requisito nel 2018 presentano domanda il primo maggio 2017.

=> Lavori usuranti: modulo di domanda pensione

Le segnalo infine che se lei aveva almeno un anno di contribuzione prima del compimento dei 19 anni, rientra anche fra i lavoratori precoci che, in base al comma 199 della manovra, nel caso in cui svolgano lavori usuranti, possono andare in pensione anticipata con 41 anni di contributi dal prossimo maggio 2017.