Pensione sociale per immigrati stabili

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

L.S. chiede

Sono un cittadino di 75 anni di origine albanese, ho il permesso di soggiorno a tempo indeterminato per soggiornanti di lungo periodo, ho diritto alla pensione di vecchiaia o a qualche forma di sostentamento? Non ho alcun reddito e sono residente in Italia da 6 anni.

Barbara Weisz risponde

Si ha diritto alla pensione sociale se ci si trova in Italia stabilmente almeno da dieci anni. Lei dovrà pertanto attendere.

Requisiti. La pensione sociale è un trattamento che viene riconosciuto indipendentemente dal versamento di contributi, a 65 anni e sette mesi (66 anni e sette mesi nel 2018), a cittadini italiani e stranieri in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo (requisito che lei possiede), a patto che però abbiano la residenza in Italia da almeno dieci anni. Bisogna avere un reddito non superiore a 5.824,91 euro annui (lei non ha alcun reddito, quindi rientra in questa fattispecie).

=> Pensione sociale e sussidi compatibili

Importo. L’assegno è pari a 448,07 euro per 13 mensilità. Il trattamento viene sospeso se si soggiorna all’estero per più di 30 giorni e che, dopo una anno dall’eventuale sospensione, il trattamento viene revocato. Si deve presentare domanda all’INPS, utilizzando uno dei seguenti modi: servizi online; contact center (803 164 da rete fissa) – 06 164 164 da rete mobile); patronati.