Pensione gravosi: mansioni in Edilizia

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Paola chiede

Quando si parla di pensione anticipata precoci, categoria gravosi, alla voce operai dell’edilizia e della manutenzione di edifici quali sono le categorie da tenere in considerazione? Nel caso specifico, un falegname che si occupa di montaggio infissi, pavimenti e rivestimenti interni ed esterni degli edifici, manutenzione di ringhiere e componenti esterne di edifici e montaggio tetti può essere ricompreso in questa categoria? E’ importante sapere l’inquadramento dell’azienda come codice ateco in CCIAA? Il datore di lavoro come attesta tutte le mansioni?

Barbara Weisz risponde

Per la pensione precoci di è fondamentale che il lavoratore sia inquadrato con un contratto da dipendente. Anche in Edilizia. Nel caso in cui, invece, il falegname sia un autonomo non rientra nelle agevolazioni previste per gli addetti a mansioni gravose.

Per il resto, le mansioni che lei descrive mi sembrano compatibili con la norma, di conseguenza rientrano nella nozione di gravose.

In base al decreto 5 febbraio 2018 del Ministero del Lavoro, che contiene le indicazioni applicative per identificare le mansioni gravose in base alle novità previste dalla Legge di Stabilità 2018 (che ne ha introdotte di ulteriori), per quanto riguarda gli operi di industria estrattiva, edilizia e manutenzione degli edifici, le caratteristiche sono le seguenti: il personale deve essere inquadrato come operaio.

Le professioni comprese in questo gruppo si occupano, utilizzando strumenti, macchine e tecniche diverse, dell’estrazione e della lavorazione di pietre e minerali, della costruzione, della rifinitura e della manutenzione di edifici e di opere pubbliche, nonché del mantenimento del decoro architettonico, della pulizia e dell’igiene delle stesse. Fanno parte di tale gruppo gli operai dell’industria estrattiva, dell’edilizia, della manutenzione degli  edifici, della costruzione e manutenzione di strade, dighe e altre opere pubbliche.

L’attestazione del datore di lavoro può essere sostituita da quella fornita tramite i modelli delle casse edili.

Le mansioni da lei descritte siano comprese in questa descrizione, riguardando la rifinitura e manutenzione di edifici. Per quanto riguarda i codici ISTAT, sono i seguenti: 6.1 – 8.4.1 – 8.4.2.