Pensione di Reversibilità con domanda precompilata

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Tino chiede:

L’INPS scrive che è disponibile una «domanda precompilata » per semplificare la richiesta di reversibilità ma non ne trovo traccia. Inoltre, scrive che il coniuge superstite verrà informato con SMS. Ma da nessuna parte si può inserire il cellulare del coniuge/email ecc. Quindi come lo informano?

La domanda precompilata di pensione di reversibilità è disponibile nell’area riservata del sito INPS (area MyINPS, accessibile tramite credenziali digitali personali, come ad esempio SPID), esclusivamente per il coniuge superstite.

Il  diritto al trattamento decorre dal 1° giorno del mese successivo, indipendentemente dalla data di presentazione della domanda. La pensione ai superstiti scatta se l’assicurato aveva maturato almeno 15 anni di anzianità assicurativa e contributiva o  5 anni di anzianità assicurativa e contributiva, di cui almeno 3 anni nei cinque anni precedenti al decesso.

Per trovare la domanda precompilata la, deve prima di tutto entrare nella sua area riservata, cliccando sul pulsante MyINPS in alto a destra, direttamente dalla home page del sito web dell’Istituto di previdenza. A quel punto le verranno chieste le sue credenziali (per esempio, il suo codice SPID). Dopo aver effettuato questa procedura, nella sua area riservata dovrebbe trovare una notifica che le consente di arrivare direttamente alla compilazione della domanda precompilata di reversibilità.

Tale domanda sul portale INPS viene resa disponibile al solo coniuge superstite e con la procedura sopra descritta.

Per quanto riguarda l’avviso via SMS, l’INPS lo invia esclusivamente al coniuge di un defunto, per il quale risulta cessata la pensione, se è in possesso del numero precedentemente fornito all’istituto. Si tratta di informazioni di contatto che l’utente che accede identificandosi al portale può inserire anche in un secondo momento.

Se tuttavia lei ancora non lo avesse fatto, non riceverà l’SMS ma troverà comunque la domanda precompilata di reversibilità, come indicato nel messaggio 3555/2021. La domanda si presenta esclusivamente per via telematica ma è possibile farsi assistere sia dal Contact Center sia dal patronato, purché si presenti entro dieci anni dal decesso del defunto.

 

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz