Pensione anticipata all’estero per iscritti AIRE

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Roberto chiede:

Ho iniziato a lavorare nel febbraio 1978 e ho versato contributi fino al giugno 2015, ora sono in disoccupazione e vivo all’estero iscritto al registro AIRE come residente dal dicembre 2015. Per avviare la domanda di pensione anticipata cosa devo fare? Premetto che rientro nel calcolo pensione misto.

Il primo consiglio è verificare se ha maturato il requisito per la pensione anticipata, che richiede per gli uomini 42 anni e dieci mesi di contributi. In base a quel che scrive, quando nel 2015 ha smesso di lavorare non lo aveva ancora raggiunto; se però può sommare al montante accumulato anche alcuni anni di disoccupazione con relativo versamento dei contributi figurativi, oppure se ha versato di tasca sua contributi volontari, allora potrebbe avere tale requisito.

Fatta questa premessa, la procedura di domanda pensione non cambia per i residenti all’estero. Lei può effettuare la richiesta online, utilizzando lo specifico servizio online INPS tramite credenziali personali (ad esempio SPID).

In alternativa, può rivolgersi a un intermediario: tenga presente che ci sono CAF (Centri di assistenza fiscale) che hanno una rete di sportelli anche all’estero. Non escludo che anche i Consolati siano in grado di fornirle le giuste informazioni nel caso in cui lei abbia bisogno di assistenza fiscale.

In ogni caso, la procedura online è utilizzabile anche dall’estero. Lo specifica l’INPS sul portale, che fra l’altro le consente di selezionare una pagina (qui il link diretto) che elenca proprio tutti i servizi disponibili per i pensionati che vivono all’estero.

Una volta ottenuta la pensione, per il pagamento l’INPS si avvale di Citibank N.A. Il pensionato può chiederlo:

  • nel paese estero di residenza, con accredito su conto corrente bancario o allo sportello;
  • in un paese estero diverso , tramite accredito su conto bancario;
  • in Italia, con accredito su conto corrente o allo sportello tramite delegato.

 

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz