Pensione anticipata contributiva a 64 anni: quali requisiti?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio chiede

Nato il 8/5/1957, dirigente medico presso struttura ospedaliera dal 01/07/1986, vorrei sapere se posso usufruire  della opzione Pensione Anticipata contributiva.

Barbara Weisz risponde

Per la pensione contributiva a 64 anni è necessario non avere contributi già versati prima del 1996. In altri termini, questa opzione è esercitabile esclusivamente da coloro che hanno i primi accrediti successivi al primo gennaio 1996, di conseguenza calcolano interamente la pensione con il sistema contributivo.

Questo, purtroppo, non è il suo caso. Lei scrive di essere dipendente di struttura ospedaliera dal 1986, di conseguenza ha dieci anni di contributi che vengono valorizzati con il sistema retributivo. Né mi risulta che sia possibile esercitare l’opzione della pensione contributiva a 64 anni rinunciando volontariamente al sistema misto.

=> Pensione contributiva a 64 anni per superare la Quota 100

La norma che istituisce questa tipologia di pensione, ovvero l’articolo 24, comma 11, del dl 201/2011 (la riforma pensioni Fornero), prevede questa possibilità solo per i lavoratori «con riferimento ai quali il primo accredito contributivo decorre successivamente al 1° gennaio 1996».