Pensione anticipata con Quota 100 dopo APE Sociale?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Giuseppe chiede

Da febbraio di quest’anno percepisco l’assegno di APE Social, a gennaio 2019 compirò 64 anni con 36 anni di contributi maturati, potrò presentare la domanda per la Quota 100?

Barbara Weisz risponde

Sì, credo proprio che lei avrà diritto a chiedere la pensione anticipata con la quota 100 possedendone i requisiti. Bisogna attendere la formulazione della norma, ma sicuramente sarà possibile utilizzare la quota 100 anche in corso di percezione dell’APE Sociale.

Anzi, si può sottolineare che l’attuale regolamentazione dell’anticipo previdenziale a carico dello Stato prevede che, se l’assistito matura un diritto a pensione anticipata mentre percepisce l’APE Social, automaticamente decade dalla prestazione e va in pensione.

La quota 100 è fondamentalmente una possibilità aggiuntiva di pensione anticipata. Non è detto che venga assimilata anche sul fronte della sospensione automatica dall’APE, per esempio in considerazione del fatto che la pensione con la quota 100 comporta un calcolo contributivo dell’assegno.

In ogni caso, mi sembra molto probabile che la percezione dell’APE non rappresenterà un ostacolo alla possibilità di ritirarsi con la quota 100. Al momento, non mi risulta che ci siano indicazioni in questo senso.

Si tratta comunque di ipotesi, basate sulle anticipazioni delle ultime settimane e sulla ratio delle normative già in vigore, per avere le certezze bisogna attendere la presentazione della manovra, a metà ottobre, che conterrà la pensione con la quota 100.