Pagamento pensione: come chiedere il trasferimento all’estero?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Angelo chiede:

Cosa devo fare per avere la mia pensione trasferita in Inghilterra?

Deve chiedere al suo ente pensionistico, di versarle la pensione nel paese estero. Nel caso in cui l’istituto previdenziale sia l’INPS, c’è un’opzione specifica, prevista nei confronti della Gran Bretagna anche dopo la Brexit, così come verso quasi tutti i paesi del mondo (il pagamento della pensione all’estero viene svolto in circa 164 Paesi).

Basta comunicare all’INPS la modalità preferita per il pagamento: accredito su conto corrente bancario o allo sportello. Nel primo caso, deve solo indicare gli estremi del conto estero su cui vuole ricevere il bonifico. Il pensionato che riscuote la pensione in contanti allo sportello, si deve indicare uno dei partner locali della banca che gestisce i pagamenti (nella maggior parte dei paesi, si tratta di agenzie Western Union).

Nel caso in cui le condizioni locali non consentano alcuna delle modalità di pagamento indicate, l’INPS può anche autorizzare la banca all’emissione e spedizione di un assegno di deposito non trasferibile. Il pagamento attraverso la spedizione di assegno è però una modalità eccezionale.

Il partner che gestisce i pagamenti delle pensioni INPS all’estero è Citibank N.A. che mette a disposizione una serie di servizi informativi: la pagina web dedicata, l’indirizzo mail inps.pensionati@citi.com, il numero di telefono relativo al paese di residenza, indicato nell’apposita sezione del sito web Citi/INPS.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto