Nuova Srls ai fini DURC

Risposta di

Redazione PMI.it

scritto il

Franco chiede

Ditta Individuale dal 2001 con pendenze Agenzia Entrate e Inps, se apro una S.r.l.s. Unipersonale (socio unico e amministratore) posso ottenere un DURC senza controlli sul passato?

Redazione PMI.it risponde

In fase di costituzione di una società di capitali, le  irregolarità contributive riconducibili ai singoli soci non incidono ai fini del rilascio del DURC ma hanno peso quelle legate all’amministratore della società.

Se apre una Srl semplificata unipersonale (che di fatto è una società di capitali), rivestendo il ruolo di socio unico ed amministratore, le sua regolarità sarà dunque valutata in quanto amministratore, anche se in linea generale i debiti pregressi non possono rilevare in quanto sussiste la separazione tra patrimonio personale e sociale.

Questo scaturisce in primis da quanto chiarito dal Ministero del Lavoro con risposta ad interpello (2/2013):

nelle società di capitali, l’irregolarità della posizione contributiva personale dei singoli soci non può rilevare ai fini dell’accertamento dell’irregolarità delle stesse società che, in ragione del regime patrimoniale civilistico che le regola, non possono essere chiamate a rispondere delle irregolarità contributive riferibili ai medesimi soci.

[…]Tale verifica appare invece necessaria in caso di società di persone ed in relazione al versamento contributivo dovuto dal socio sulla propria posizione.

=> DURC irregolare: cosa fare, le sanzioni previste

In seconda battuta, è intervenuta l’INPS con il Messaggio 6302/2014 sulla casistica del rilascio DURC alle società di persone (snc), specificando che procederà ad effettuare verifiche sulla regolarità del titolare dell’impresa con dipendenti e su quella dell’autonomo iscritto alle gestioni speciali a cui fanno riferimento le società di persone. In questi casi, infatti, la regolarità contributiva rileva perchè i creditori sociali possono procedere sul patrimonio personale dei soci.