Moratoria Covid sui prestiti personali

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonella chiede

E’ stata deliberata un’ulteriore moratoria e o sospensione delle rate di prestiti personali? Lavorando nel turismo, mi trovo ancora a dover subire le conseguenze del Covid, essendo in cassa integrazione per tutto il 2020. Personalmente, ho usufruito della sospensione di 6 mesi.

Barbara Weisz risponde

Ci sono diverse misure utilizzabili in questo senso dalle imprese e dalle Partite IVA, ma per le famiglie l’unico strumento attivabile riguarda le rate del mutuo per la prima casa (a valere sul Fondo Gasparrini), in relazione al quale può chiedere la moratoria fino a 18 mesi, in presenza di specifici requisiti: cessazione rapporto di lavoro, riduzione di orario.

Se si tratta di una diversa tipologia di prestito personale, bisogna fare riferimento ai singoli istituti di credito. Ad esempio, molte banche e finanziarie aderenti ad Assofin possono concedere una moratoria anche in questi casi. Ma si tratta sempre di iniziative autonome.

=> Cessione quinto pensioni e stipendi: domanda e tassi

C’era in realtà anche una convenzione fra ABI e associazioni di consumatori sulla proroga dei prestiti alle famiglie, ma bisognava presentare la domanda entro lo scorso 30 settembre. L’accordo per il credito consentiva la sospensione delle rate fino a 12 mesi. Nel caso in cui il prestito sia un mutuo per la prima casa, la moratoria è invece ancora attivabile, in presenza di una serie di requisiti previsti (per esempio, la perdita del posto di lavoro o di fatturato).