Modifiche al Decreto Dignità per assunzioni a termine senza causale

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Riccardo chiede

Sono risultato idoneo all’assunzione in Poste Italiane ma, avendo svolto per loro tre mesi di lavoro nel 2011, in base al Decreto Dignità nel mio caso sarebbe necessaria la causale (richiesta al primo rinnovo) e dunque tutto si è fermato. La discussione sul tema “causali” che propone la Lega nel vostro articolo è ufficiale? Un vostro pensiero su questo Decreto Dignità?

Barbara Weisz risponde

Sulle modifiche al Decreto Dignità c’è una proposta di legge che però la Lega si prepara semplicemente a presentare alla Camera. Si tratta dunque di un testo che deve ancora iniziare il suo iter parlamentare, per cui i tempi di approvazione, quale che sarà l’esito dl dibattito, si preannunciano lunghi.

Per essere chiari, non si tratta di un decreto del governo (che dopo l’approvazione entrerebbe in vigore subito, per poi essere convertito in legge dal Parlamento entro un termine massimo di 60 giorni), ma di un disegno di legge, che di conseguenza deve essere approvato da Camera e Senato. Sempre che venga approvato.

=> Guida ai nuovi contratti a termine

Non mi pare si conosca con precisione neppure il testo. In ogni caso, in base alle anticipazioni, la proposta è quella di prevedere nuove ipotesi di rinnovo del contratto a termine senza causali.

Per la sua situazione contingente, pertanto, non si tratta di una strada percorribile.