Liquidazione TFS in anticipo: elenco banche e costi

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Gaetana chiede

Sulla pubblicazione dell’elenco delle banche che aderiscono all’accordo per l’anticipo sulla liquidazione del TFS si sa qualcosa? Avrà comunque un costo per il pensionato?

Barbara Weisz risponde

In base alla legge, l’elenco delle banche convenzionate per l’anticipo del TFS degli Statali deve essere predisposto entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione, avvenuta lo scorso 30 marzo. Quindi, se i tempi saranno rispettati, dovrebbe essere tutto pronto entro fine maggio.

Non si tratta di una scadenza stringente (nel senso che eventuali ritardi non comportano conseguenze), quindi non possiamo avere certezze, ma indicativamente i tempi dovrebbe essere questi.

=> TFS: le novità approvate

Per quanto riguarda le spese, ci sono costi per il pensionato legati agli interessi e all’operazione di finanziamento. Il tasso di interesse sarà fissato dall’accordo quadro con le banche, mentre non si pagano imposta di registro, bollo e ogni altro tributo o diritto.

Le ricordo che, dopo le modifiche approvate con la legge di conversione, l’anticipo del TFS statali può arrivare a 45mila euro (dai precedenti 30mila euro). Il riferimento normativo è l’articolo 23 del dl 4/2019.