L’apprendista in cassa Covid può dare le dimissioni?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Anna chiede

Lavoro presso un’agenzia di viaggi con contratto di apprendistato professionalizzante di quarto livello, ma a causa del Covid sono in cassa integrazione in deroga da mesi; se trovassi un altro lavoro potrei dimettermi? Ho letto che durante il periodo della formazione non è possibile recedere/dare le dimissioni tranne che per giusta causa: è così in qualsiasi caso? Diversamente, serve il preavviso? Ho letto notizie discordanti.

Barbara Weisz risponde

Naturalmente lei può dimettersi, questo è un diritto sempre garantito al lavoratore. E’ vero che il contratto di apprendistato prevede regole particolari ma riguardano il preavviso, non certo il diritto alle dimissioni.

Durante il periodo della formazione, quindi, l’apprendista che si dimette deve dare un preavviso, che dovrebbe essere pari a quello previsto dal contratto nazionale di lavoro di riferimento, ma bisogna valutare anche il settore di attività.

=> Contratto di apprendistato: licenziamento e preavviso

In ogni caso, il problema non credo si ponga nel corso della cassa integrazione. Il preavviso serve a tutelare reciprocamente lavoratore e azienda nel caso di interruzione del rapporto di lavoro. Se però lei è in cassa Covid non c’è questa esigenza. In effetti, su questo non credo ci siano sicurezze giuridiche o contrattuali, la cosa migliore è chiedere all’azienda che l’ha messa in CIG se ritiene di dover avere un preavviso. E magari può rivolgersi anche all’INPS, che paga la cassa. In ogni caso, ripeto, non credo lei abbia alcun obbligo di preavviso.