Istruzioni di domanda APe Sociale

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Lauretta C. chiede

Licenziata dopo 38 anni di lavoro, in Naspi fino al 14/8/17, ho 63 anni e 40 di contributi. Posso fare domanda di APE Social entro il 15 luglio? Quando percepirei la pensione? Nel caso si superino i 1500 euro lordi come viene calcolato il rimanente?

 

Barbara Weisz risponde

Lei avrà tutti i requisiti per chiedere l’APe Sociale entro la fine del 2017: i 63 anni, e la fine del sussidio di disoccupazione da almeno tre mesi. Può presentare domanda anche prima: il requisito anagrafico è fra quelli che possono essere maturati anche successivamente alla presentazione dell’istanza di riconoscimento di accesso al beneficio, purché il compleanno avvenga entro il 2017, e lo stesso discorso vale per i tre mesi dopo la fine del sussidio (il paletto, in questo caso è che lo stato di disoccupazione sia precedente alla domanda).

=> APe sociale, bastano 63 anni

Deve comunque rispettare la scadenza del 15 luglio 2017. Tenga presente che, se presenta domanda dopo il 15 luglio, ma entro il 30 novembre, è comunque possibile che l’INPS risponda positivamente, ma solo se le domande presentate entro il termine previsto (quindi, il 15 luglio) non coprono tutte le risorse stanziate.

Interessante il quesito sui 1.500 euro lordi, perché in realtà il decreto attuativo sull’APe Sociale (Dpcm 87/2017) e la circolare INPS (100/2017), non forniscono alcuna precisazione in materia. Quindi, bisogna dedurre che l’assegno di APe Sociale non possa superare questa cifra. In altri termini, non c’è alcun riferimento all’ipotesi di riconoscere un assegno più alto (in base ai calcoli sui contributi versati), prevedendo però la restituzione sulla rata della pensione della parte in eccesso rispetto ai 1500 euro.

=>APE e Precoci: come fare domanda

Ricordiamo che il trattamento è pari alla pensione maturata nel momento in cui si presenta la richiesta. Nel suo caso, quindi, l’assegno verrà calcolato sulla base dei 40 anni di contributi da lei versati, ma non potrà essere più alto di 1500 euro.