Iscritti AIRE: Certificazione Covid per lo Sputnik?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Matteo chiede

Mio figlio vive a Mosca ed è iscritto all’AIRE: ha ricevuto entrambe le dosi con lo Sputnik. E’ valido il vaccino russo per venire in Italia o viaggiare in Europa?

Barbara Weisz risponde

La regola è la seguente: il Green Pass digitale (Certificato UE Covid-19) operativo dal primo luglio consente di viaggiare a chi ha completato il vaccino con uno dei sieri approvati dall’EMA o dagli Stati Membri dell’Unione Europea, lasciando però ai singoli Paesi la facoltà di accettare o meno altri vaccini.

Sputnik non è ancora stato approvato definitivamente dall’EMA (Autorità europea del farmaco) ma l’esame è in corso e i tempi per il via libera dovrebbero essere brevi. Tuttavia, dal momento che ci sono stati europei che lo adottano, anche questo vaccino dovrebbe essere accettato. Inoltre è adottato dalla Russia, e l’articolo 9 del DL 52/2021 prevede che siano valide anche le «certificazioni rilasciate in uno Stato terzo a seguito di una vaccinazione riconosciuta nell’Unione europea e validate da uno Stato membro dell’Unione».

In ogni caso, fino a quando non sarà attiva la certificazione vaccinale europea, è necessario fare il tampone e dieci giorni di quarantena, seguiti da secondo tampone.