Integrazione tra RdC e Bonus Covid

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Lina chiede

Percepisco il Reddito di cittadinanza (350 euro), sono madre disoccupata con ISEE quasi zero: mi spetta il bonus INPS o quantomeno l’integrazione fino a 600 euro? Quale domanda devo inoltrare per ottenerla?

Barbara Weisz risponde

Sono purtroppo scaduti l’8 giugno i termini per i titolari di Reddito di Cittadinanza che, pur non avendo diritto al bonus di marzo, potevano beneficiare dell’integrazione del sussidio fino a 600 euro (500 euro se agricoli) per il mese di aprile.

Le informazioni che lei fornisce non sono però sufficienti a stabilire se ha diritto a uno dei bonus introdotti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, che possono integrarsi con il reddito di cittadinanza. Se per esempio lei è una lavoratrice stagionale, rimasta senza lavoro quest’anno a causa dell’epidemia covid 19, oppure aveva un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa attivo allo scorso 23 febbraio, o ancora ha la partita IVA, potrebbe avere diritto al bonus di 600 euro per marzo e aprile.

=> Reddito di Emergenza e Reddito di Cittadinanza: differenze

I diversi bonus sono previsti per specifiche categorie di lavoratori, in genere autonomi, professionisti, stagionali, colf e badanti, lavoratori dello spettacolo, solo per citarne alcune. Un utile riferimento normativo è l’articolo 84 del dl 34/2020, il dl Rilancio, che elenca tutti gli aventi diritto ai bonus di aprile e maggio.

La procedura per presentare le domande relative ai bonus covid è online. Lei deve prima verificare se ricade nei requisiti, e nel caso presentare la domanda seguendo le indicazioni relative allo specifico bonus a cui ha diritto. L’INPS provvederà a versarle l’integrazione rdc.