Il vaccino anti Covid spetta agli italiani all’estero?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Fausto chiede

Sono cittadino italiano iscritto all’ A.I.R.E. e mi interesserebbe sapere se il nostro Stato ha previsto soluzioni per vaccinare anche noi che al momento non siamo in Patria.

Barbara Weisz risponde

Il vaccino anti Covid viene somministrato in base a un piano nazionale, che prevede specifiche priorità. Al momento siamo nella fase 1, che prevede di vaccinare esclusivamente gli operatori sanitari e sociosanitari, i residenti e il personale delle RSA (le residenza per anziani), le persone con più di 80 anni. Poi toccherà al personale scolastico.

Nella fase 2 si calendarizzeranno i vaccini per altri soggetti considerati meno a rischio. Quindi, al momento non è previsto l’accesso al vaccino per gli italiani all’estero, così come non è previsto per nessuna persona che non sia inserita nelle sopra citate categorie.

In realtà, non credo che sia stata affrontata la questione, nemmeno in relazione alle successive fasi della campagna vaccinale. Ci sono però in questo senso richieste precise da parte del Consiglio generale degli italiani all’estero, che ha chiesto ufficialmente al Governo si inserire i connazionali che vivono oltreconfine nel piano vaccinale.