Gli abusi edilizi in condominio impediscono il Bonus Facciate?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Domenico chiede

Nel condominio vi sono alcuni abusi edilizi (verande ed una costruzione sul lastrico solare). Questi abusi compromettono l’utilizzazione del bonus facciate per tutto il condominio o eventualmente solo per chi ha compiuto l’abuso?

Barbara Weisz risponde

La questione da lei posta è molto dibattuta, per cui è fondamentale il parere dei tecnici esperti di regolamenti edilizi. La regole generale è che le agevolazioni non si applicano in presenza di abusi edilizi (articolo 49, Dpr 380/2001), ma ci sono due disposizioni che possono andare incontro al vostro caso.

La prima è contenuta nello stesso articolo 49 sopra citato e prevede che, perché venga meno il diritto agli incentivi, «il contrasto deve riguardare violazioni di altezza, distacchi, cubatura o superficie coperta che eccedano per singola unità immobiliare il 2% delle misure prescritte, ovvero il mancato rispetto delle destinazioni e degli allineamenti indicati nel programma di fabbricazione, nel piano regolatore generale e nei piani particolareggiati di esecuzione». Quindi, se le violazioni non superano queste percentuali di tolleranza, si possono applicare detrazioni come il Bonus Facciate.

La seconda è una semplificazione introdotta dal Dl Agosto, che ha aggiunto il comma 13 bis all’articolo 119 del dl 34/2020, in base alla quale le asseverazioni dei tecnici abilitati in merito allo stato legittimo degli immobili plurifamiliari, come i condomini, possono riferirsi esclusivamente alle parti comuni degli edifici coinvolti negli interventi.

=> Per Ecobonus e Bonus Facciate quale tolleranza di abuso edilizio?

Quindi, se per esempio le violazioni di cui lei parla riguardano edifici diversi da quello con su volete fare gli interventi, il problema potrebbe non sussistere anche se appartengono a un unico condominio.