Geometri: cumulo sì, APE Social no

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Giuseppe chiede

Ho 22 anni di contributi da dipendente e 15 anni di contributi presso la cassa geometri. Ho 64 anni e sono quindi a circa 2 anni e 5 mesi dalla pensione di vecchiaia. Vorrei sapere se posso accedere anche all’APE Sociale.

 

Barbara Weisz risponde

Direi proprio di no, perché l’APe Sociale non è prevista per i professionisti. Possono accedere solo gli iscritti all’INPS, quale che sia la gestione di appartenenza. In questo caso (cioè se ci sono diverse gestioni ma comunque tutte ricomprese nell’INPS), è possibile raggiungere il requisito contributivo valido per l’APe Social anche utilizzando il cumulo dei contributi. Ma, lo ripetiamo, questo non vale per gli iscritti alle casse private dei professionisti.

=> APe social: ecco gli esclusi

La normativa, articolo 179 della legge 232/2016, prevede che l’APe Sociale sia applicabile agli iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, alle forme sostitutive ed esclusive della medesima e alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335. Stesso discorso per l’APE Volontario, che non riguarda gli iscritti alle casse dei professionisti. Quindi, lei non può accedere a nessuno di questi strumenti.

Può però esercitare il cumulo gratuito dei contributi per conteggiare sia i versamenti da lavoratore dipendente sia quelli alla cassa geometri per raggiungere il requisito contributivo per la pensione anticipata oppure per il calcolo della pensione di vecchiaia (a cui mi sembra che sia più vicino). Segnaliamo, a questo proposito, che è stata appena confermata la convenzione fra INPS e AdEPP che fa partire operativamente lo strumento.