Forfettari: IVA dovuta al superamento soglia

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Marco chiede

Se nel 2019 dovessi superare il fatturato di 65.000 euro, a cosa andrei incontro nel 2020? L’IVA non pagata quest’anno dovrei pagarla l’anno prossimo? Pagherei fino a 65000 il 15% e oltre il 20%?

Barbara Weisz risponde

Se nel 2019 supera la soglia dei 65mila euro prevista per la permanenza nel forfettario, nel 2020 non avrà più diritto ad applicare questo regime fiscale. In pratica, la decadenza scatta nell’anno di imposta successivo a quello in cui si verifica il superamento del limite.

Questo non significa che dovrà pagare una differenza sull’IVA o sulle imposte dirette relativa all’anno di imposta 2018. Vuole invece dire che, nel 2020, pagherà le imposte sul 2019 senza più applicare l’aliquota agevolata del 15% prevista per i forfettari.

Tenga presente che uno strumento che può andare incontro a casi come quello da lei esposto è rappresentato dalla nuova possibilità, prevista dalla manovra economica di quest’anno, di applicare dal 2020 una nuova aliquota agevolata del 20% destinata a coloro che hanno ricavi fra 65mila e 100mila euro. In questo caso il reddito si determina con il sistema ordinario.

I riferimenti normativi per la flat tax dei forfettari sono i commi 54 e seguenti della legge 190/2014 (come modificati dalla manovra 2019) per la flat tax forfettari, e i commi 17 e seguenti della legge 145/2018 per quanto riguarda la nuova tassazione agevolata al 20% con il meccanismo sopra esposto.