Forfettari e detrazioni figli a carico

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Francesco chiede

Sono una partita IVA con regime forfettario, posso portare a carico mio figlio e quindi fruire delle detrazioni fiscali?

Barbara Weisz risponde

Il regime forfettario prevede un metodo di determinazione del reddito imponibile e di applicazione dell’aliquota fiscale abbastanza rigido, che sostanzialmente impedisce di applicare altre detrazioni. Comprese quelle per i figli a carico.

La normativa di riferimento è la legge 190/2014, commi da 54 a 89, come modificata dalla manovra 2019 (che ha alzato il limite di fatturato a 65mila euro).

In estrema sintesi, il contribuente che applica il regime forfettario applica ai ricavi conseguiti un coefficiente, che è differenziato in base alla tipologia di attività svolta. Da quest’operazione ottiene l’imponibile, al quale applica l’aliquota sostitutiva del 15% (tassa piatta). Quindi, non si possono applicare le classiche detrazioni fiscali, generalmente scalate dall’IRPEF dovuta.

Si possono solo portare in deduzione dal reddito i contributi previdenziali.

=> TUIR per detrazione figli a carico: cosa sapere

In definitiva, per rispondere alla sua domanda, non può applicare le agevolazioni per i figli a carico nel caso in cui scelga il regime forfettario. L’altro genitore del minore può tuttavia scegliere di dichiarare vostro figlio a carico del 100%, se ad esempio dichiara un reddito da lavoro dipendente e presenta un classico 730.