Fattura elettronica B2C: dove trovarle sul sito AdE?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Franco chiede

Mi sono arrivate due fatture sulla PEC, aperte correttamente con un convertitore accreditato file firmato digitalmente. L’originale della fattura viene trasmessa all’AdE, nel proprio cassetto fiscale, ma sotto a quale voce? Non riesco a vederle. Devo attendere l’atto di adesione cioè dopo il 31 maggio?

Barbara Weisz risponde

In realtà, ci sono stati a fine anno dei cambiamenti su questo specifico punto, in seguito alle osservazioni formulate in materia di fatturazione elettronica dal Garante Privacy. E’ stata quindi eliminata la regola a cui lei fa riferimento, in base alla quale le fatture elettroniche dei contribuenti senza Partita IVA venivano automaticamente consegnate dal SdI, il sistema di interscambio, nel cassetto fiscale del contribuente.

Ed è stato previsto che il contribuente possa esprimere facoltativamente l’opzione, in manca della quale non viene inviata la fattura al cassetto fiscale.

In effetti, c’è un periodo transitorio in cui il postino digitale, ovvero il SdI, sta comunque inviando le fatture anche ai contribuenti senza partita IVA, che però non è disponibile per la consultazione. C’è tempo fino al prossimo 2 luglio per esprimere l’opzione.

Quindi, se vuole consultare le fatture in questione, deve aderire al servizio di conservazione da parte dell’Agenzia delle Entrate. A quel punto, dopo il 2 luglio, potrà accedere ai documenti attraverso il cassetto fiscale.

Si tratta di una delle correzioni messe a punto dall’Agenzia delle Entrate dopo le osservazioni formulate dal Garante Privacy nel novembre del 2018.