APE Volontaria: risparmiare con l’estinzione anticipata

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio chiede

Desideravo sapere se è possibile estinguere subito il debito nell’anticipo volontario pensionistico evitando così tasse e assicurazioni con le banche con le  rateizzazioni.

Barbara Weisz risponde

Per l’APE Volontaria, è previsto il caso di estinzione anticipata del prestito, che può essere totale o parziale.

Per esercitarla, deve presentare la domanda all’istituto finanziatore, attraverso il sito INPS. Se l’assicurato decide per l’estinzione totale del debito, restituendo quindi l’intera somma anticipata, l’istituto finanziatore è tenuto a comunicare all’INPS l’avvenuta estinzione e a trasmettere la relativa liberatoria.

Se l’operazione avviene ancora nella fase di finanziamento, l’INPS considera priva di effetti la domanda di pensione di vecchiaia.  Se invece l’estinzione anticipata viene chiesta mentre è in corso il piano di recupero, l’INPS provvede ad interrompere la trattenuta sul primo rateo di pensione utile.

Come detto, è anche possibile chiedere l’estinzione anticipata parziale del prestito, e in questo caso  l’istituto finanziatore comunica all’INPS il nuovo piano di ammortamento e l’importo della nuova rata da trattenere sulla pensione. L’istituto di previdenza applica la trattenuta aggiornata dal primo rateo mensile utile di pensione successivo alla comunicazione dell’istituto finanziatore. Le istruzioni sono contenute nella circolare INPS 28/2018.