Esonero IMU case vacanza: regole di saldo di dicembre

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Grazia chiede

Le novità IMU si applicano alle case vacanze dei proprietari italiani all’estero? Vedo che è previsto l’esonero dal pagamento della prima rata 2021 per diversi stabilimenti e per case e appartamenti per vacanze, come nel nostro caso. Quali sono le condizioni per beneficiare di questo esonero? Cos’è esattamente l’IMU?

Barbara Weisz risponde

Come lei giustamente sottolinea, l’esonero IMU sulle case vacanza riguarda l’acconto 2021, che era da versare entro lo scorso 16 giugno, mentre non riguarda la seconda rata in scadenza il 16 dicembre, che va pertanto pagata.

Il requisito che l’esenzione IMU sul primo semestre 2021 è che il proprietario dell’immobile sia anche il diretto gestore dell’attività ricettiva (affitto casa vacanza). Chi invece gestisce l’attività per conto terzi, con immobile strumentale alla propria attività, non gode di esenzioni e deve pertanto versare l’intero importo 2021.

=> Acconto IMU 2021: le attività esenti

Il presupposto impositivo è la proprietà della casa, indipendentemente dalla residenza, anche fiscale, del proprietario. In altri termini, l’IMU è una tassa sugli immobili e la devono pagare tutti coloro che possiedono case in Italia, anche se residenti altrove.