Esonero contributivo: requisiti per nuove Partita IVA

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Simone chiede

Sono titolare di partita IVA ed ho necessità di chiarimenti riguardo all’esonero contributivo previsto per il 2021. Il requisito è la riduzione di fatturato 2020 pari almeno al 33% rispetto all’anno precedente, e a patto di non superare i 50.000 euro di reddito per il 2019. Io però ho iniziato la mia attività nel marzo 2019, come posso fare questo confronto?

Barbara Weisz risponde

Nel suo caso il requisito resta pur avendo aperto l’attività nel corso del 2019: per accedere all’esonero contributivo (anno bianco autonomi) deve dimostrare un fatturato relativo a questa annualità non superiore a 50mila euro, mentre nel corso del 2020 deve aver perso almeno il 33%.

Il decreto ministeriale attuativo del beneficio, del 17 maggio scorso, prevede che i requisiti relativi al tetto dei ricavi 2019 e alla perdita di fatturato del 2020 non siano richiesti soltanto a chi ha aperto la partita IVA nel 2020. Ma  lei non rientra in questa fattispecie perché ha iniziato nel 2019.

=> Esonero contributi fino a 3mila euro: regole e domande

Quindi, ritengo che per fare domanda debba verificare di poter vantare un fatturato totale 2019 sotto i 50mila euro con un calo del 33% facendo il confronto fra incassi 2020 e 2019, anche se questi ultimi si riferiscono a un numero inferiore di mensilità.