Doppio Bonus Mobili per la stessa ristrutturazione?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Matteo chiede:

Nel 2021 ho aperto una pratica di ristrutturazione per la mia abitazione che non è ancora stata chiusa. Sempre nel 2021 ho usufruito del bonus mobili per l’acquisto di una cucina sfruttando l’intero importo che era di € 16000. Posso, collegandomi sempre alla stessa pratica non ancora conclusa, usufruire di un nuovo bonus mobili per il 2022 per un importo, secondo i nuovi limiti, di € 10000?

Non si può utilizzare due volte il Bonus Mobili per la stessa ristrutturazione. Il riferimento è l’articolo 16, comma 2, del decreto 63/2013 che, in base alla proroga in Legge di Bilancio, prevede il bonus fino al 2024 e chiarisce che si tratta di «una detrazione dall’imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare», per le spese di acquisto di mobili ed elettrodomestici finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Per ognuno degli anni in cui il bonus è in vigore, si applica il relativo tetto massimo di spesa, facendo riferimento a quando sono iniziati i lavori e a quando sono stati acquistati i mobili.

Nel suo caso, lei ha comprato i mobili nel 2021, quindi ha correttamente applicato il massimale di spesa pari a 16mila euro. Nel 2022, il tetto è sceso invece a 10mila euro, che però non si possono aggiungere se è già stato raggiunto, nel 2021, il tetto dei 16mila euro.

Se lei, per ipotesi, avesse acquistato nel 2021 mobili per 6mila euro, avrebbe invece avuto la possibilità di spendere altri 4mila euro, utilizzando lo stesso bonus. Ma, ripeto, nel suo caso ha utilizzato l’intera quota a disposizione per una stessa unità immobiliare.

 

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz