Domande 2018 in due tempi per l’APe Social

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Maria d.A. chiede

Sono nata il 01.04.1955 e compirò 63 anni nel 2018; attualmente sono disoccupata per licenziamento collettivo ed in mobilità fino al giugno 2018; ho maturato un’anzianità contributiva da dipendente pari a 35 anni (compreso il periodo di mobilità). Dal momento che tutti i requisiti matureranno entro dicembre 2018 è possibile aderire all’APE Social per il 2018? Quando devo presentare la domanda? E’ necessario ripresentare la domanda al termine del periodo di mobilità?

 

Barbara Weisz risponde

Mi pare che nel 2018 lei acquisisca il diritto a percepire l’APe social, nel momento in cui compirà i 63 anni, quindi nel mese di aprile. Direi che ha già gli altri requisiti (almeno 30 anni di contributi, appartenenza alla categoria dei disoccupati con ammortizzatori sociali). In realtà, lei maturerà il diritto dopo tre mesi di inoccupazione successivi al termine della mobilità, quindi direi fino a settembre 2018. La domanda però va presentata prima.

La finestra 2018 va dal primo gennaio al 31 marzo: in questo periodo bisogna chiedere all’INPS la certificazione del diritto all’APe (è l’adempimento che hanno appena effettuato nello scorso mese di luglio coloro che hanno diritto all’anticipo previdenziale nel 2017).

Poi, in caso di riposta positiva, potrà presentare la domanda di accesso all’APe quando avrà effettivamente maturato il requisito, quindi nel settembre 2018, e inizierà a percepire il trattamento nel successivo mese di ottobre.