DL Liquidità: prestito esteso retroattivo?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Albano chiede

Ora che è stato approvato in parlamento il DL Liquidità fino a 30.000 euro con rientro in 10 anni, chi, come la mia impresa, ha ricevuto il prestito di 25.000 euro con il rientro in 6 anni, può richiedere un adeguamento sia per il prestito a 30.000 euro che per il rientro in 10 anni?

Barbara Weisz risponde

La risposta è affermativa per entrambe le domande: la legge di conversione del Dl Liquidità Imprese prevede esplicitamente la possibilità di chiedere l’adeguamento da parte delle imprese che hanno già ricevuto il prestito garantito fino a 25mila euro.

Quindi, lei potrà a breve chiedere alla banca sia l’innalzamento a 30mila euro sia l’allungamento della restituzione a dieci anni.

La legge è in vigore (è la n. 40/2020, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 6 giugno), inserendo all’articolo 13 del dl 23/2020 (Liquidità Imprese) la lettera m-bis, in base alla quale per i finanziamenti concessi fino alla data di entrata in vigore della legge stessa (7 giugno 2020), «i soggetti beneficiari possono chiedere, con riguardo all’importo finanziato e alla durata, l’adeguamento del finanziamento alle nuove condizioni».

Al momento mancano alcuni passaggi per la piena operatività di questa disposizione: ci vuole un nuovo via libera della Commissione UE, e il Fondo di Garanzia PMI deve adeguare le procedure e predisporre i moduli. Non ci sono al momento indicazioni ufficiali sulle tempistiche, cheperò si prevedono relativamente brevi, in considerazione della ratio del provvedimento di andare incontro alle esigenze di liquidità immediata delle imprese.