Disoccupati senza APe, le nuove opzioni

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

N.C. chiede

Disoccupato dopo un contratto a tempo determinato, avrei bisogno di sapere cosa fare visto che la mia richiesta di pensione APe Social è stata rifiutata. Dovrò attendere il ripescaggio dell’INPS, dovrò fare richiesta per APe Volontaria?

Barbara Weisz risponde

Quello in corso è un riesame di alcune specifiche tipologie di domanda, che però non riguardano il caso di chi è rimasto senza lavoro per scadenza del contratto a termine. Mi spiego: l’INPS riesamina solo le domande di coloro che, rimasti senza lavoro per licenziamento o dimissioni per giusta causa, hanno poi percepito gli ammortizzatori sociali e, dopo aver terminato il sussidio, hanno effettuato giornate o periodi lavorativi che però non hanno comportato la perdita dello stato di disoccupazione.

=> APe Sociale e Precoci, le domande riammesse

Solo se rientrasse in questa tipologia (ma non mi pare sia il suo caso) la sua domanda sarebbe riesaminata. Se invece, come mi pare di capire, lei è rimasto disoccupato in seguito a scadenza di un contratto a termine e ha percepito poi gli ammortizzatori sociali, con ogni probabilità potrà fare domanda nel 2018.

=> APe Social per donne e disoccupati, novità 2018

La normativa 2017, infatti, non consente l’accesso all’APe Social per i contratti a termine, ma la Legge di Bilancio 2018 dovrebbe ricomprenderli. Se la misura resterà nel testo della manovra e sarà approvata definitivamente, il prossimo anno i lavoratori disoccupati per scadenza di contratto a tempo determinato potranno fare domanda di APe Sociale, entro il termine previsto di fine marzo. Però credo che debba sussistere anche il requisito della percezione degli ammortizzatori sociali.