Da forfettario a ordinario: regole acconti IRPEF

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio chiede

Nel 2019 ero in regime forfettario, nel 2020 transitato in quello ordinario. L’acconto IRPEF 2020, come va calcolato e con quale codice tributo? La logica direbbe acconto previsionale e codice tributo 40.

Barbara Weisz risponde

Non mi pare ci siano rigidità per quanto riguarda la scelta del metodo da applicare per il calcolo dell’acconto, il contribuente può liberamente decidere se applicare il metodo storico o quello previsionale. Non rileva, in questo senso, il passaggio dal sistema forfettario a quello ordinario. Quindi, venendo al suo caso specifico, direi che lei può appunto scegliere quale metodo applicare per il calcolo dell’acconto.

=> Riforma Partite IVA: IRPEF per cassa e deduzioni al 100%

In generale, è vero che il metodo previsionale è più adatto per l’anno in cui si è verificato il passaggio dal regime forfettario a quello ordinario. E, vista l’eccezionalità di questo 2020 determinata dall’impatto del lockdown e dell’emergenza Coronavirus sulle attività economiche, potrebbe essere a maggio ragione l’opzione preferibile.

Il codice tributo per l’acconto IRPEF da utilizzare in F24  è “4033”.