Da APE Volontaria a Quota 100: estinzione anticipata?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio Carlo chiede

Corrisponde a verità che, in base alla nuova circolare INPS n. 63 del 20 maggio 2020, non si può più chiedere, nel caso di estinzione parziale dell’APE volontaria per passaggio a Quota 100, la restituzione della somma con trattenute mensili sulla pensione ma bisogna invece restituire l’intero importo alla banca in un’unica soluzione?

Barbara Weisz risponde

Solo se l’assicurato chiede l’estinzione anticipata dell’APE, a prescindere dalla maturazione di altre forme di pensione diretta, pagherà in un’unica soluzione tutto il dovuto. La circolare INPS 63/2020 prevede infatti due diverse operazioni per l’interruzione dell’APE

  • maturazione di un’altra forma di pensione di diretta
  • estinzione anticipata chiesta dall’assistito.

La Quota 100 è una forma di pensione anticipata e chi accede non può più percepire l’APE, di conseguenza si interrompe. Pertanto, in questo caso, non bisogna restituire in un’unica soluzione tutto il dovuto e si può anche pagare a rate.

Le istruzioni sono contenuto nel punto 1.2, lettera A della circolare, che riguarda  la liquidazione di trattamenti pensionistici diretti prima del perfezionamento del diritto alla pensione di vecchiaia.

In caso di liquidazione di trattamenti pensionistici diretti prima del perfezionamento del diritto alla pensione di vecchiaia, l’INPS invia una comunicazione dell’avvenuta liquidazione all’Ente finanziatore che provvede a sospendere l’erogazione mensile dell’APE; elaborare e trasmettere all’INPS il nuovo piano di ammortamento rimodulato; calcolare e comunicare all’INPS l’importo della quota parte non utilizzata della commissione di accesso al Fondo di Garanzia che dovrà essere rimborsata al pensionato.

=> Quota 100: maturazione diritto e scadenza domande

Diverso è il caso in cui l’assistito che percepisce l’APE dedica per l’estinzione anticipata del prestito. Questa, come detto, è una scelta che comporta la restituzione in un’unica soluzione (le istruzioni sono al punto B dello stesso punto 1.2 della circolare).

L’unica cosa che le consiglio di controllare è la possibilità, per chi percepisce l’APE volontaria, di accedere alla Quota 100. Non mi pare ci sia alcuna controindicazione ma è sempre meglio verificare.