Cumulo vecchie detrazioni Ecobonus con nuovo Superbonus?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Enrico chiede

Nel 2019 ho ristrutturato casa e sto usufruendo dell’Ecobonus al 65% per impianto di riscaldamento con caldaia a condensazione. Ora vorrei installare una pompa di calore in aggiunta alla caldaia ed usufruire del Superbonus al 110%, peró mi dicono che perderei le agevolazioni in atto, che sono pari a 20mila euro circa. È vera questa cosa?

Barbara Weisz risponde

Da quel che scrive non mi pare che lei perda l’agevolazione. Il Superbonus al 110% che intende utilizzare per la pompa di calore è cumulabile con il normale Ecobonus al 65%, ovvero il beneficio fiscale da lei applicato ai lavori effettuati nel 2019. Tra l’altro sono due interventi diversi, visto che non deve rifare l’impianto ma acquistare una nuova pompa di calore.

In generale, l’unico vincolo è che non si possono utilizzare due diverse agevolazioni per lo stesso intervento, ma non mi pare sia il suo caso. L’unica cosa da verificare è se i nuovi interventi hanno le caratteristiche per rientrare nel Superbonus al 110% (ci sono una serie di requisiti di efficienza energetica previsti per i generatori a pompe di calore).

Il riferimento normativo per il Superbonus al 110% è l’articolo 119 del dl 34/20230, i requisiti che gli interventi devono avere sono dettagliati nella circolare dell’Agenzia delle Entrate del 24 agosto 2020 e nel decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 6 agosto 2020.

La compatibilità fra il Superbonus al 110% e l’Ecobonus al 65% viene confermata, fra le altre cose, dalla Guida dell’Agenzia delle Entrate che contiene uno specifico capitolo.