Cumulo professionisti e quota pensione INPS con retributivo

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Francesco chiede

Ho fatto domanda a Inarcassa per la pensione anticipata con cumulo. La quota INPS mi era stata già comunicata ed ha una parte retributiva (avendo 18 anni di contributi prima del 1996). Inarcassa applicherà probabilmente il contributivo alla sua quota, ma quella INPS rimarrà calcolata come già comunicata o Inarcassa la ricalcolerà con il contributivo? Nel caso, posso decidere di non accettare e aspettare la pensione di vecchiaia INPS  ed a 70 anni anche quella Inarcassa?

Barbara Weisz risponde

La parte di pensione INPS resta calcolata con il retributivo anche nel caso di esercizio del cumulo gratuito professionisti. Lo prevede esplicitamente la circolare INPS 140/2017, secondo cui l’istituto calcola la quota spettante in base alle proprie regole previdenziali, comprese quelle che prevedono il retributivo con almeno 18 anni di contributi INPS entro il 31 dicembre 1995.

La regola fondamentale del cumulo contributi, esteso ai professionisti dalla legge di Stabilità 2017, è che il calcolo della pensione avviene pro quota in base alle regole delle diverse gestioni previdenziali coinvolte.

E’ uno degli elementi che differenziano questa opzione dalla ricongiunzione dei contributi, che invece è onerosa, e prevede che la pensione sia interamente calcolata con le regole dell’ente previdenziale in cui confluiscono i contributi.