Cumulo pensione Quota 102, professionisti esclusi

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Antonio chiede

Sono dirigente medico in servizio presso struttura ospedaliera, con versamenti (Quota A) EMPAM dal 1982 e versamenti INPS dal 1986 come dipendente ospedaliero. Sono nato il 8/5/1957: posso cumulare in forma gratuita, ai fini del raggiungimento dei 38 anni per la pensione con Quota 102, le due contribuzioni per i periodi non sovrapposti? Così facendo maturo il diritto alla pensione anticipata?

Barbara Weisz risponde

La Quota 102 segue le stesse regole della Quota 100, è quindi destinata esclusivamente agli iscritti alle gestioni INPS. E’ prevista l’opzione del cumulo per raggiungere il requisito, ma solo nel caso in cui i contributi siano in differenti gestioni INPS (ad esempio, cassa dipendenti e gestione separata). Ne sono esclusi i professionisti.

Lei vorrebbe cumulare contributi EMPAM, che però non sono ammessi in questo caso essendo versamenti presso enti previdenziali dei professionisti. In pratica, Quota 102, così come è stata finora Quota 100, è riservata ai lavoratori dipendenti del settore privato.

Il riferimento è l’articolo 14 del decreto 4/2019, in base al quale la pensione anticipata con la Quota 100 (ed anche la Quota 102, che ne “eredita” il funzionamento, dal momento che la Manovra 2022 modifica questo stesso articolo) è utilizzabili dagli «iscritti all’assicurazione generale obbligatoria e alle forme esclusive e sostitutive della medesima, gestite dall’INPS, nonché alla gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335».