Cumulo gratuito pensione: domande aperte

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Sergio P. chiede

Ho 67 anni, come autonomo ho raggiunto 30 anni di contributi, rinunciando alla ricongiunzione perché troppo onerosa. Attualmente lavoro nella Scuola con 12 anni di contributi. Posso fare domanda per la pensione di vecchiaia con il cumulo gratuito? Ho fatto 2 anni di congedo straordinario e fruisco della legge 104 con il 70% di invalidità.

Barbara Weisz risponde

La circolare INPS sul cumulo gratuito contributi è già stata pubblicata, quindi lei può presentare domanda. Il cumulo già esisteva, la Legge di Stabilità si è limitata ad estenderla a nuove categorie di lavoratori (iscritti alle casse professionali) applicandolo anche alla pensione anticipata (prima si poteva solo utilizzare per la pensione di vecchiaia).

=> Cumulo contributi pensione: istruzioni INPS

Se ho fatto bene i calcoli, con il cumulo raggiunge già il requisito per la pensione anticipata o vi è vicino: 42 anni e dieci mesi di contributi. Però vorrei farle notare che lei ha anche il requisito anagrafico  per la pensione di vecchiaia, che attualmente per i lavoratori dipendenti è pari a 66 anni e sette mesi. Non solo: ha anche più di 20 anni di contributi versati in una sola gestione previdenziale (lavoratori autonomi). Quindi ha sicuramente un diritto a pensione anche senza fare nessun cumulo.

Certamente, però, le conviene sfruttare tutti i contributi versati, che le aumentano l’assegno previdenziale. Quindi, direi che l’opzione più conveniente nel suo caso è il cumulo gratuito nella forma che già esisteva prima della Legge di Stabilità, per il raggiungimento della pensione di vecchiaia. Per avere un quadro più preciso, le consiglio di utilizzare il calcolatore online INPS, che le consente di simulare l’importo della pensione a cui ha diritto. Lei può calcolare sia il trattamento di vecchiaia sia  quello anticipato a cui avrebbe diritto esercitando il cumulo gratuito.

=> Calcolo Pensione su PMI.it

=> Calcolatore INPS “La Mia Pensione”

Si tratta del servizio La Mia Pensione, accessibile online tramite PIN INPS, oppure credenziali SPID o ancora Carta Nazionale dei Servizi.