Contributi per costruzione prima casa

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Rita chiede

Vorrei sapere se ci sono contributi a fondo perduto per la prima casa. Ho cominciato a costruire 10 anni fa e non riesco a finire i lavori.

Barbara Weisz risponde

Non ci sono agevolazioni che prevedano contributi a fondo perduto per la costruzione della prima casa. Esistono benefici fiscali per i contratti di acquisto (bonus prima casa) ma non mi pare riguardino il suo caso. A livello nazionale ci sono solo nuove agevolazioni che riguardano sia l’acquisto della prima casa per i giovani, con accesso alla garanzia di stato per il mutuo, sia sconti ed esenzioni sulle imposte connesse all’acquisto.

Per le compravendite immobiliari soggette ad IVA (es.: acquisto dal costruttore), spetta un credito d’imposta da utilizzare in compensazione oppure in diminuzione delle imposte. Ma è legata alle nuove operazioni, mentre nel suo caso sembra si tratti non di acquisto diretto dal costruttore ma di una edificazione su un suolo di sua proprietà, con lavori avviati in passato e rimasti sospesi. Esiste anche una agevolazione che prevede l’IVA ridotta sull’acquisto della prima casa dal costruttore, che potrebbe forse essere applicata anche nel suo caso. E permette anche portare in detrazione in dichiarazione dei redditi gli interessi passivi del mutuo eventualmente contratto per la costruzione della prima casa.

=> Mutuo prima casa garantito:domanda e banche aderenti

In generale, le agevolazioni legate alla mancanza di credito per la prima casa sono legate al mutuo, prevedendo agevolazioni sia in caso di acquisto sia in caso di ristrutturazione (potrebbe fare al caso suo). Nei mesi scorsi sono state istituite misure specifiche in questo senso, che potrebbe ad esempio discutere con la sua banca, per capire quale formula di finanziamento agevolato sarebbe percorribile nel suo caso.

Per quanto concerne i contributi a fondo perduto, invece, non esistono benefici nazionali con le caratteristiche da lei richieste. Le consiglio però di verificare eventuali incentivi applicati nella sua Regione. Per esempio, se ci sono bandi regionali aperti in qualche modo collegati all’edificazione dell’abitazione principale. O agevolazioni legate magari all’ISEE.