Contributi INPS nel Regime a Forfait

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

G. D. chiede

Sono pensionato ex Inpdap. Attualmente svolgo attività professionale come revisore legale e verso i contributi alla gestione separata. C’è un limite temporale o bisogna versare fino a quando esercito a Partita IVA. Ai fini fiscali, è corretta l’applicazione della fiscalità di vantaggio, non superando per tale attività il reddito annua di 30000 euro?

Barbara Weisz risponde

Lei può restare nel regime fiscale con aliquota forfettaria al 15% fino a quanto rientra nei requisiti previsti. Per quanto riguarda i contributi, non c’è nessun limite temporale, deve effettivamente continuare a versarli.

=> Regime forfettario: requisiti di accesso

Le ricordo che i requisiti per poter applicare la fiscalità di vantaggio, oltre al tetto di reddito (che per le professioni è pari a 30mila euro annui), sono i seguenti: non bisogna aver conseguito spese superiori a 5mila euro lordi per pagare compensi a collaboratori, il costo complessivo dei beni strumentali, al lordo degli ammortamenti, non deve superare i 20mila euro.