Conguaglio pensione da rinnovo: errore INPS sul cedolino di gennaio

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Angelo chiede

Sono pensionato ex INPDAI ora INPS. Nel cedolino di gennaio, ho riscontrato una decurtazione di 106,79 euro con la causale: conguaglio pensione da rinnovo. Non mi è chiara questa decurtazione. Penso sia riconducibile al contributo di solidarietà, ma quel prelievo sarebbe applicabile a pensioni al di sopra di 100mila euro e la mia mia è al di sotto della metà.

Barbara Weisz risponde

Il suo non è un caso isolato: diversi pensionati hanno segnalato il medesimo prelievo non dovuto (conguaglio pensione da rinnovo) che, a quanto pare, sarebbe frutto di un errore tecnico dell’INPS.

In baso a quanto emerso, il conguaglio da rinnovo errato corrisponde ad una trattenuta che oscilla tra i 40 e gli 80 euro, riguardando in molti casi anche il rateo di febbraio 2020.

=> Pensioni: cedolino INPS e INPDAP a consultazione online

Per segnalare dunque il problema e avere delucidazioni sul rimborso è dunque il caso di contattare il Contact Center multicanale (803 164 oppure 06 164 164 da cellulare).

Una volta riconosciuto l’errato prelievo, in realtà, il rimborso dovrebbe essere erogato direttamente con il cedolino pensione di marzo.

Si attendono in questo senso chiarimenti ufficiali da parte dell’INPS.