Compilazione modulo di cittadinanza

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Fab chiede

Sono in procinto di compilare il modulo reddito di cittadinanza online: se una persona del nucleo familiare ha iniziato una attività lavorativa nel 2017 ma termina di fatto agli inizi del 2019, quali moduli vanno effettivamente compilati, l’RdC/PdC ridotto oppure l’ISEE corrente? Sono in possesso dell’ISEE 2019.

Barbara Weisz risponde

La ringrazio per la domanda, che è sicuramente molto interessante. Ritengo che, nel suo caso, la procedura corretta preveda la compilazione dell’ISEE corrente, che serve proprio a comunicare peggioramenti sensibili della propria condizione economica. Fra i casi in cui è esplicitamente prevista la presentazione dell’ISEE corrente, c’è anche la perdita di un lavoro subordinato a tempo determinato (mi pare sia il suo caso).

=> RdC: nuove regole e istruzioni caso per caso

Il modello RdC ridotto, che serve a sua volta per comunicare variazioni rispetto all’ISEE in corso di validità, si riferisce a ipotesi in cui ci siano redditi non rilevati dall’indicatore della situazione economica.

Nel caso, infine, in cui invece lei si riferisca all’interruzione di un’attività autonoma, direi che in alternativa può scegliere di compilare il modello esteso di comunicazioni, pubblicato sempre sul sito dell’INPS, che fra le opzioni prevede anche la cessazione delle attività lavorative svolte in forma autonoma o ditta individuale.