Calcolo tredicesima: importo lordo e netto

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Luigi chiede

Come si calcola l’importo lordo della 13esima mensilità?
E il netto?

Barbara Weisz risponde

La tredicesima, che i datori di lavoro sono tenuti a versare entro dicembre ai propri dipendenti, si calcola sulla base della retribuzione annua.

Tale mensilità aggiuntiva è pari ad un dodicesimo di quanto corrisposto nell’anno e spetta anche ai pensionati.

Con il mese di dicembre, viene dunque erogata una tredicesima mensilità in veste di gratifica economica, che secondo la legge 350/2001 deve essere accreditata secondo un calendario preciso, con date diverse a seconda delle varie categorie di lavoratori.

Il suo importo dipende dall’ammontare dello stipendio e dal numero di mensilità lavorate nell’ultimo anno.

Calcolo stipendio netto su PMI.it

Importo tredicesima

Per i neo-assunti o per lavoratori di breve durata, quindi, si prende come base di calcolo quanto versato nell’anno solare anche se inferiore a 12 mensilità.

Ad esempio, per un rapporto di lavoro durato 7 mesi con retribuzione mensile di 1.100 euro, il calcolo è: 1.100 * 7 : 12 = 642 euro.

=> Tredicesima pignorabile: importi e limiti

Per la base di calcolo si utilizzano le retribuzione lorde, ottenendo poi in netto in base alla tassazione cui si è soggetti. Sono voci che generalmente sono riportate anche in busta paga.