Bonus Mobili 2021: quale data di inizio lavori?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Maurizio chiede

Nel vostro articolo dite che il Bonus Mobili 2021 riguarda acquisti effettuati da chi ha iniziato una ristrutturazione nel 2020 e la guida aggiornata del Fisco dice che l’agevolazione è stata prorogata dalla legge di bilancio anche per acquisti che si effettuano nel 2020, ma può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato non prima del 1° gennaio 2019. In questo caso, l’Agenzia sembra escludere solo chi ha iniziato lavori prima del 2019 consentendo di usufruire del bonus a coloro che avessero iniziato i lavori sia nell’anno 2019 che nel 2020. Le sarei grato se potesse chiarire il mio dubbio.

Barbara Weisz risponde

Non mi pare che sull’aspetto da lei sollevato ci sia contraddizione fra l’articolo sul Bonus Mobili e la Guida delle Entrate, la possibile confusione è fra la proroga 2020 e 2021.

Per acquisti di arredi e grandi elettrodomestici effettuati nel 2020 le unità immobiliari oggetto di ristrutturazione agevolata devono prevedere un inizio lavori successivo al primo gennaio 2019 (e questo valeva per la proroga 2020).

La Guida si riferisce alla proroga 2020 prevista dalla Manovra dello scorso anno, specificando che «l’agevolazione è stata prorogata dalla recente legge di bilancio (legge n. 160/2019 – art. 1, comma 175) anche per gli acquisti che si effettuano nel 2020, ma può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato non prima del 1° gennaio 2019».

La Legge di Bilancio per il 2021 attualmente in discussione alle Camere, invece, introduce anche la proroga 2021. Che non essendo ancora legge (la manovra verrà approvata in via definitiva entro al fine dell’anno, per l’entrata in vigore il primo gennaio prossimo), non viene ancora recepita dalla guida delle Entrate.

Quindi, se confermata la proroga al 2021, si potrà applicare il Bonus anche agli arredi acquistati l’anno prossimo, a condizione che la ristrutturazione inizi dopo il primo gennaio 2020.

Anche nel nostro articolo, riportiamo che il Bonus Mobili 2020, ovvero la detrazione spettante per gli acquisti effettuati nell’anno 2020, può al momento essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione iniziato dal 1° gennaio 2019.

L’aggiornamento della Guida è previsto per il prossimo gennaio o febbraio, dopo che il disegno di legge della Manovra sarà approvato divenendo legge a tutti gli effetti, in vigore dal prossimo gennaio.