Bonus Irpef su nuove costruzioni

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Paolo P. chiede

Ho letto che la normativa attuale, disciplinata dall’ultima Legge di Stabilità, conferma la detrazione del 50% dell’Irpef per ristrutturazioni e nuove costruzioni nell’ambito residenziale, e anche la piscina rientra nel range degli interventi oggetto delle detrazioni. È così? Vorrei realizzare una piccola piscina nel mio giardino.

Barbara Weisz risponde

Non credo che la spesa per la realizzazione di una piscina ex novo possa essere agevolata. In base alle istruzioni contenute, ad esempio, nella guida fiscale dell’Agenzia delle Entrate sulle ristrutturazioni edilizie, il diritto all’agevolazione è contemplato per il rifacimento di una piscina modificando i caratteri preesistenti oppure (nel caso di lavori su parti comuni del condominio) per riparazione e rinforzo della struttura, ma in ogni caso conservando le caratteristiche (materiali, sagoma e colori) preesistenti.

Mi sembra di capire che lei invece voglia costruire una piscina in giardino e questo non è un intervento di ristrutturazione ma è considerato, ai fini fiscali, come una nuova costruzione.

Le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni si applicano a interventi di manutenzione (ordinaria, con una serie di limitazioni, o straordinaria), a restauro o risanamento conservativo, alla ristrutturazione.

Ci sono casi specifici in cui vengono ammessi anche interventi di costruzione, ad esempio gli interventi necessari per un immobile danneggiato da un terremoto o da eventi calamitosi, oppure la realizzazione di box e posti auto, strutture necessarie a favorire la mobilità interna di persone con disabilità, oppure utili ad aumentare la sicurezza. Non sono previste deroghe, invece, per la realizzazione di piscine in giardino.