Bonus auto con rottamazione retroattivo?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Pina chiede

Ho visto che per le modalità e i termini di presentazione delle domande bisogna attendere un decreto attuativo del ministero dell’Ambiente. Nel caso io rottamassi ora, potrei comunque presentare la richiesta in un secondo tempo una volta chiarite le modalità?

Barbara Weisz risponde

Direi che conviene aspettare il decreto attuativo per essere sicuri di non perdere l’agevolazione.

Il bonus rottamazione auto è inserito nel decreto clima, dl 111/2019, in vigore dell’ottobre 2019 e convertito in legge lo scorso dicembre. Prevede l’agevolazione per rottamazione, entro il 31 dicembre 2021, di auto fino alla classe Euro 3 o motocicli omologati fino alla classe Euro 2 ed Euro 3 a due tempi.

=> Come funzionano gli incentivi alla rottamazione auto

Ci si può aspettare che il decreto applicativo del ministero dell’Ambiente preveda poi una retroattività per le rottamazione avvenuta dall’entrata in vigore della legge e fino al momento in cui saranno operative le regole attuative.

Il testo della legge si limita a demandare modalità e termini per  l’erogazione del beneficio al decreto attuativo, pur senza vincoli stringenti in questo senso. Quindi la scelta più prudente è  attendere il decreto attuativo.