Assunzioni agevolate al Sud dopo i 30 anni?

Risposta di

Noemi Ricci

scritto il

Giuseppe chiede

Vorrei saper se ci sono sgravi contributivi per assunzioni over 30 o nel Mezzogiorno.

Noemi Ricci risponde

Bonus assunzioni

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto, a partire dal 1° gennaio 2018, un nuovo incentivo alle assunzioni, uno sgravio contributivo che diventa strutturale e che per quest’anno è destinato anche alle assunzioni agevolate di over 30, fino a 35 anni di età. Dal 2019 l’asticella per accedere al bonus occupazione scende invece a 30 anni di età.

Il bonus occupazione è fruibile da tutti i datori di lavoro del territorio nazionale, quindi anche nel Mezzogiorno, che assumano giovani lavoratori mai stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro.

I datori di lavoro potranno beneficiare di uno sgravio contributivo del 50%, per tre anni, per ogni lavoratore under 35 assunto con contratto subordinato a tempo indeterminato, anche part-time.

La durata dello sgravio contributivo non può superare i 36 mesi complessivi, anche presso più datori di lavoro e, in caso di fruizione parziale, il lavoratore può vedersi riconosciuto il restante periodo agevolabile da un altro datore.

Assunzioni Mezzogiorno

C’è poi l’incentivo occupazione Mezzogiorno che spetta per le nuove assunzioni che avvengono nel 2018 nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, riguardanti:

  • lavoratori entro i 35 anni privi di occupazione;
  • lavoratori di qualsiasi età, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

L’incentivo consiste in un esonero totale dai contributi previdenziali fino a un tetto di 8.060 euro, riconosciuto per un massimo di 12 mesi in relazione alle seguenti tipologie di assunzione:

  • contratto a tempo indeterminato;
  • apprendistato professionalizzante o di mestiere;
  • trasformazione a tempo indeterminato di contratti a tempo determinato.