Assunzione agevolata disabili

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Paola chiede

​​So​​no una ragazza di ​21 anni​, ​disoccupata da quasi un anno.​ ​Mi sono proposta per un lavoro presso una piccola impresa, probabilmente individuale, in cui lavora solamente la titolare che non ha dipendenti. La titolare suddetta, dopo aver contattato la propria commercialista, mi ha riferito che nella sua tipologia di impresa non è possibile assumere alcun dipendente: le chiedo se ciò sia effettivamente possibile, ossia se esista una tipologia di impresa in cui possa lavorarvi solamente la titolare. Inoltre sono iscritta nelle categorie protette come invalida civile al 70%. Potrebbe elencarmi gli sgravi fiscali ottenuti dalle piccole – medie imprese che mi assumono, nonché gli eventuali altri vantaggi?

Barbara Weisz risponde

L’impresa individuale, come tutte le altre tipologie di impresa, può assumere dipendenti. Soltanto nel caso specifico del regime forfetario esiste un limite massimo di spesa pari a 5.000 euro lordi annui “per lavoro accessorio, lavoro dipendente e per compensi erogati ai collaboratori, anche assunti per l’esecuzione di specifici progetti”.

 

Per quanto riguarda l’assunzione di lavoratori disabili,in generale, ci sono gli incentivi previsti dal Jobs Act (articolo 10 dlgs 151/2015): l’entità dell’incentivo dipende dalla retribuzione lorda e dalla tipologia e dal grado dell’invalidità. Nel suo caso (invalidità compresa fra il 67 e il 79%) l’incentivo è pari al 35% dell’imponibile ai fini previdenziali, e si utilizza mediante conguaglio nelle denunce contributive mensili.

=> Assunzioni disabili: istruzioni dal Ministero

Tenga presente che lei, avendo 21 anni, può accedere anche al Programma Garanzia Giovani, che consente ai giovani fra i 15 e i 29 anni di essere inseriti in programmi personalizzati per la ricerca di un’occupazione. Bisogna iscriversi attraverso il portale nazionale oppure i portali regionali, o ancora presso i centri per l’impiego. E’ poi previsto un percorso che parte da un primo colloquio e prosegue con una profilazione del candidato che consente di indirizzarlo verso opportunità di formazione, tirocinio, o impiego.

Le imprese che assumono giovani iscritti a questo programma hanno diversi incentivi (dipendete dalla tipologia di assunzione e da altri fattori): nel suo caso, ad esempio, si può applicare l’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato (fino a un tetto di 8.060 euro) o la riduzione contributiva del 50% per i contratti a termine.
Può trovare i dettagli a questo link:

=> Assunzioni agevolate 2017 per i giovani