APE, tassazione agevolata e bonus Renzi

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Paolo chiede

In caso di fruizione contemporanea di APE Sociale e Volontaria, viene applicata la tassazione corrente? Per effetto di questa somma di redditi si può perdere il bonus Renzi da 80 euro?

Barbara Weisz risponde

L’APE Sociale si calcola in base alla pensione maturata al momento della domanda, fino a un massimo di 1.300 euro mensili. La quota eccedente il tetto a cui il lavoratore ha diritto, può essere chiesta sotto forma di APE Volontaria. Che non fa perdere il bonus Renzi in quanto non concorre alla formazione del reddito.

Si tratta, in pratica, di una possibilità accessibile a chi ha maturato un assegno lordo di pensione pari ad almeno 2mila euro mensili (circa 1600 euro netti).

Anche per quanto riguarda la tassazione, la somma erogata a titolo di APE Volontaria non concorre alla formazione del reddito. Si applicano quindi le regole fiscali previste per l’APE Social, che è equiparato a un reddito da lavoro dipendente, con l’applicazione del bonus di 80 euro (punto 12 circolare INPS 100/2017).

Quindi i due benefici si possono sommare senza conseguenze in termini di agevolazioni d’imposta.