Aiuti Caregiver: come richiedere i contributi?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Nicoletta chiede:

Sono invalida al 100%, inabile permanente al lavoro con Legge 104 (art 3,comma 3). L’accompagnamento ci è stato negato. Potete aiutarmi ad avere il Modulo per richiedere il contributo economico per i caregiver?

Se le è stata negata l’indennità di accompagnamento, credo che l’unica strada percorribile sia quella dei contributi per caregiver che vengono erogati dalle Regioni. Quindi, la prima cosa che dovrebbe fare è quella di informarsi sul sito web del suo Comune o della sua Regione, dove in genere sono pubblicati gli eventuali bandi, con moduli e istruzioni per presentare la domanda.

Per esempio, in Lombardia è previsto un contributo una tantum di 800 euro, il Comune di Roma prevede un contributo economico mensile di 800 euro da corrispondere a personale qualificato, oppure di 700 euro per il caregiver familiare. In Campania, è previsto un Bonus che può essere utilizzato anche per misure previdenziali. In tutti i casi, trova indicazione e modulistica online sui rispettivi siti web delle amministrazioni interessate.

In alternativa, può chiamare direttamente la sua Regione di appartenenza, o usare gli eventuali strumenti online di contatto (webchat, prenotazione chiamata con un operatore).

Non esistono contributi per il caregiver familiare a livello nazionale, né mi pare che le spetti l’assegno di assistenza per invalidi con ridotta capacità lavorativa, perché è previsto solo per invalidità parziale.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto