TFS, liquidazione a rate

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Utente di PMI chiede

Sono una dipendente pubblica andata in pensione il 31 dicembre 2016 con la legge del personale in esubero. La mia scadenza naturale di pensione per vecchiaia sarebbe stata settembre 2019. Sono nata il 10 settembre 1952 e sono andata in pensione con 39 anni di anzianità. Quando dovrebbero pagarmi la liquidazione?

Barbara Weisz risponde

La liquidazione dei dipendenti pubblici non viene pagata prima che maturi il requisito per la pensione di vecchiaia. Da quel momento, decorre il diritto, ma poi bisogna aspettare altri 12 mesi per percepire il trattamento di fine rapporto. Il TFS è dovuto d’ufficio, quindi lei non deve fare alcuna domanda.

=> TFS e TFR a rate: pagamento e termini

Se la cifra è contenuta all’interno dei 50mila euro, il pagamento avviene in un’unica soluzione. Se invece il TFS è più alto, viene pagato a rate. Le rate sono due se l’importo è compreso fra ai 50mila e i 100mila euro (prima rata di 50mila euro, seconda con importo residuo), tre se la cifra è superiore (prime due rate da 50mila euro, terza rata con l’importo residuo). Le rate sono annuali.